Osterie

Le osterie: luoghi di presidio dell’identità territoriale e di socializzazione

di Luca Bottini

L’osteria, a dispetto dell’immaginario sovente negativo che si è creato attorno ad essa, rappresenta un luogo di profonda socialità e convivialità che si distingue in modo netto dalle altre forme di ristorazione. Rispetto ai tradizionali ristoranti, le osterie sono luoghi caratterizzati da un profondo radicamento con il territorio e da una orgogliosa volontà di offrirsi sul mercato in modo accessibile. Autenticità, convivialità, giovialità dei gestori, spesso conduttori famigliari, sono gli aspetti che caratterizzano le osterie, fattori sovente soggetti a tentativi di riproduzione e speculazione commerciale da parte del settore della ristorazione. Le osterie, tuttavia, si riconoscono per la forte componente di genuinità di cui è facile fare esperienza sedendosi ad un tavolo e interagendo con l’oste. Non solo luoghi di ristorazione a basso costo principalmente rivolti alle classi popolari, le osterie sono depositarie dell’identità locale delle città e dei paesi, un luogo in cui respirare l’autentico genius loci.

A proposito dell’autore:

Luca Bottini ha ottenuto il dottorato di ricerca in studi urbani (URBEUR) presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca, dove è attualmente assegnista di ricerca e docente a contratto di sociologia del territorio. È stato visiting scholar presso la University of Victoria (Canada) dove ha lavorato nel «Environmental Psychology Lab» con il prof. Robert Gifford. Ha partecipato a corsi di perfezionamento presso la University of Essex (UK), l’Università di Trento e ha presentato le sue ricerche presso conferenze in Europa e Stati Uniti. Il suo ambito di ricerca è lo studio della relazione tra ambiente urbano e comportamento sociale, con particolare riferimento alla qualità della vita e al benessere soggettivo nei quartieri, alla mobilità dolce in contesti urbani e all’identità locale, utilizzando un approccio interdisciplinare tra sociologia urbana e psicologia ambientale.

 

[voce completa qui]

[aggiornamento della voce qui]