Parchi Urbani

I parchi urbani: ecologia e socialità

di Alfredo Mela

I parchi urbani sono elementi costitutivi della città e del suo spazio pubblico, sia pure assumendo distinti caratteri e modi d’uso in diversi contesti ed epoche. Nella città contemporanea ai parchi urbani è riconosciuta una pluralità di funzioni, legate tanto ai “servizi ecosistemici” che essi offrono, quanto alle attività sociali che ospitano, alcune delle quali hanno anche un valore economico, oltre a svolgere un ruolo positivo per la salute e il benessere personale. La frequentazione dei parchi avviene in varie forme (individuali o a gruppi, organizzate o meno); le attività che hanno luogo in essi cambiano in base a variabili sociali, come pure alla dimensione e attrezzatura degli spazi verdi e del contesto in cui si situano. Recentemente, specie nel caso italiano, le pratiche di gruppi stranieri hanno contribuito a modificare modalità d’uso dei parchi cittadini, assieme alla diffusione di nuove pratiche e a una maggiore presenza di turisti e city user.

A proposito dell’autore:

Alfredo Mela ha insegnato per oltre 40 anni al Politecnico di Torino in corsi di sociologia dell’ambiente e del territorio, rivolti a studenti di Architettura e di Pianificazione. È stato membro per diversi anni del Consiglio Scientifico della sezione “Territorio” dell’AIS, di cui è stato il coordinatore dal 2013 al 2016. I suoi interessi di ricerca riguardano il fenomeno urbano nelle sue diverse dimensioni, gli spazi pubblici, la partecipazione dei cittadini, la resilienza comunitaria.

 

[voce completa qui]